Ultima cena

Tintoretto - 1579-1581
olio su tela - 538x487 cm
Scuola Grande di San Rocco, Venezia

La tela si trova nella Sala Grande Superiore della Scuola Grande di San Rocco. Le grandi proporzioni della tela sono maggiormente accentuate dalla mensa disposta in diagonale verso la profondità, che dà l'illusione di uno spazio ancora più ampio.

In questa Ultima Cena Tintoretto rappresenta il momento in cui Cristo, posizionato all'estremità della tavola, avvicina l'ostia alla bocca di San Pietro raffigurando il momento dell'Eucarestia. San Giovanni poco visibile quasi scompare coricato sul tavolo, sconsolato per l'insostenibile peso del conoscere l'imminente tradimento e l'identità del traditore. Giuda seduto alla destra di Cristo porta alla cintura la borsa con i denari, notata da uno degli apostoli che si alza in piedi appoggiandosi sul tavolo di fronte a lui.

In primo piano si collocano le monumentali figure di due mendicanti che hanno appena ricevuto l'elemosina del pane e del vino, a ricordare sia gli scopi caritatevoli della Scuola sia il miracolo eucaristico in atto, sottolineato dalla concitazione che coinvolge gli apostoli e dal gesto di Cristo.

La luce evidenzia i momenti drammatici dell'episodio, in un continuo alternarsi chiaroscurale, evidenziando il cromatismo delle vesti dei protagonisti; la sorgente luminosa è doppia, la luce entra sia dal primo piano sia dalla porta in fondo a destra della sala, illuminando l'interno della cucina con i servitori affaccendati nelle loro mansioni.